NUOVA MILLECENTO CLUB ITALIA - Fiat 1100
Benvenuto nel forum ufficiale del NUOVA MILLECENTO CLUB ITALIA.

Se non sei ancora registrato, clicca in basso su REGISTRARE; la registrazione è gratuita.
Se invece sei un utente registrato, clicca su CONNESSIONE per accedere al forum ed interaggire con gli altri appassionati

BUONA NAVIGAZIONE
Community
 
Ultimi argomenti
» Schema impianto elettrico 1100R
Ven 11 Ago 2017 - 16:26 Da Kilimanjaropilot

» Sedili anteriori Fiat 1100 / 103
Dom 30 Lug 2017 - 18:04 Da picasso

» FIAT 1100 /103 H RICAMBI
Lun 24 Lug 2017 - 19:32 Da picasso

» MILLECENTO 103 quasi...lusso
Lun 24 Lug 2017 - 10:38 Da cabrio100s

» 9° Raduno Nazionale Fiat 1100-103 - Arezzo 07-08-09 luglio 2017
Gio 20 Lug 2017 - 22:10 Da Giorgio Zecca

» 1100 103 snodie tamburi freni anteriori
Dom 16 Lug 2017 - 13:08 Da picasso

» Sostituzione olio cambio e differenziale
Lun 10 Lug 2017 - 17:03 Da Niccolò Baldi

» Ripresa in 4 marcia
Dom 2 Lug 2017 - 21:55 Da giuseppe1100

Assicurazione
 
 
- CONVENZIONATI -
 
La polizza assicurativa per
appassionati e collezionisti.
 
Escluse CAMPANIA- PUGLIA
CALABRIA
ABBIGLIAMENTO
Polo e t-shirt
personalizzate
NUOVA MILLECENTO
CLUB ITALIA
------------------------
tutte le info sul nostro sito
alla sezione SHOPPING
Gadgets promozionali

Portachiavi personalizzato
stile anni 50/60
-- TERMINATI -- 
----------------------------
tutte le info sul nostro sito
alla sezione SHOPPING

Presentazioni

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  skadett66 il Lun 17 Ott 2011 - 22:19

no... vi prego.... e basta forature!

mica posso avere sempre la fortuna di avere a disposizione san Claudio da Collepasso che mi passa due gomme supplementari da portarmi di scorta Very Happy
avatar
skadett66
member
member

Età : 51
Numero di messaggi : 1618
Località : taranto
Modello Fiat 1100 : 1100 Special 1962
Data d'iscrizione : 18.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://www.kadett.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  Giorgio Zecca il Mar 18 Ott 2011 - 7:38

dottorboj ha scritto:
skadett66 ha scritto:
Giorgio Zecca ha scritto:La Kadett A non è quella del filmato di Ciak Motori?
Sì è proprio quella Very Happy ed è proprio dell'autore di Ciak Motori.
Uns volta siamo riusciti a combinare qualcosa insieme con 1100 e kadett, una cosa in piccolo ma in una bella atrmosfera di amicizia ed è proprio su ciak Motori che la puoi vedere (a me fa sempre piacere rivederla)
http://www.ciakmotori.it/certosa%20Padula.html

Potremmo sempre replicare, magari nella zona di Potenza, dove - mi dicono - ci sono posti molto belli. Questa volta, però, Gianni deve venire con la Millecento, altrimenti gli buco le ruote Twisted Evil
Bellissima la H Lusso di Giorgio, mi piace anche il colore. Ancora più bella la collezione nel suo insieme. Non vedo una Prinz da anni; l'aveva il padre di un mio amico, e l'ho sempre notata perché rifinita e quasi vezzosa, ben diversa dalle spartane Fiat.

Io ho inviato ben due risposte chilometriche a questo messaggio! Le hai ricevute? perchè non le rivedo Question

Bene, rifo:

La Prinz 4 non sono così rare. Da una ricerca promossa dall'NSU Club preso la motorizzazione non mlti anni fa, ne risultavano immatricolate in Italia poco meno di 10.000. Le Prinz Sport Coupè erano 9 e 27 le Prinz fra 2 e 3.
Semmai fra le vasche da bagno, è più dificile vedere un "baffino" come la mia (il primo tipo), ma in generale le Prinz si trovano. Se visiti il sito dell Nsu Club Italia : www.nsuclubitalia.org/ te ne accorgerai. Nella mia zona, poi si fatica meno atrovare una Prinz che non una 850 super (non parliamo della normale che è una mosca bianca).
Metto comunque subito le mani avanti: perchè se hai sentito anche tu al storia che la Prinz era facile ad incendiarsi, guarda che è un po' una balla e c'è una spiegazione molto semplice del fatto che in alcuni casi le Prinz hanno preso fuoco: Suspect

Quanto alla spartanità delle Fiat, scusa ma la penso diversamente! Le Fiat hanno sempre avuto l'assemblaggio e l'isolamento delle lamiere poco curato (per il mercato italiano, perchè le auto destinate al Nord Europa beneficiavano di trattamenti ben diversi) ma la finitura e sopratutto la progettazione è sempre stata d'avanguardia. Ai presente quello che ha raccontato diverse volte Giugiaro di quando l'hanno chiamato alla VW per la progettazione dell Golf e si è trovato davanti una 128 smontata che i tecnici tedeschi avevano preso a modello per fissare l'obiettivo da raggiungere?. Il 1100, sulla stampa straniera era stata definita "berlina media ad alte prestazioni". .....e poi è un po' un luogo comune che fossero vetture economiche. Tutto quello che doveva esserci, c'era, e da guidare se non erano le prime per prestazioni nelle rispettive categorie non sono mai state nemmeno il fanalino di coda Exclamation

Poi, guarda che io ho una 1100 Lussssso, in effetti non so cosa sia un auto spartana:D Very Happy Very Happy

Ciao

Giorgio


Ultima modifica di Giorgio Zecca il Mar 18 Ott 2011 - 22:06, modificato 1 volta
avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 687
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  Giorgio Zecca il Mar 18 Ott 2011 - 21:40

skadett66 ha scritto:
Giorgio Zecca ha scritto:La Kadett A non è quella del filmato di Ciak Motori?
Sì è proprio quella Very Happy ed è proprio dell'autore di Ciak Motori.
Uns volta siamo riusciti a combinare qualcosa insieme con 1100 e kadett, una cosa in piccolo ma in una bella atrmosfera di amicizia ed è proprio su ciak Motori che la puoi vedere (a me fa sempre piacere rivederla)
http://www.ciakmotori.it/certosa%20Padula.html

Ciao,
circa il video del raduno alla certosa, sai che non l'avevo mai vsto!
Quello che intendevo io, era la un servizio di Ciak Motori solo sulla Kadett A. Non sapevo che avevate fatto un raduno "multi marca"
Per curiosità l'a tua D è sempre stata bicolore o l'hai fatta tu. E' raro vederne una di due toni. In genere le D erano tutte o blu scuro o grigio scuro, il tuo blu invece è ben più vivace e il tetto bianco la impreziosisce. Sembra un 1200 Granluce. Se l'hai fatta tu, hai veramente avuto occhio. Complimentoni.
Per la gomma invece, hai avuto una sfiga terrificante ma... capita, ed é sempre meglio che capiti in strada, piuttosto che lasciare che le gomme si sgonfino su una macchina sempre chiusa in box. Il video della foratura, invece, lo conoscevo Razz
Ciao
Giorgio
avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 687
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  skadett66 il Mer 19 Ott 2011 - 8:53

Giorgio Zecca ha scritto:Per curiosità l'a tua D è sempre stata bicolore o l'hai fatta tu. E' raro vederne una di due toni. In genere le D erano tutte o blu scuro o grigio scuro, il tuo blu invece è ben più vivace e il tetto bianco la impreziosisce. Sembra un 1200 Granluce. Se l'hai fatta tu, hai veramente avuto occhio. Complimentoni.

La mia 1100 D era già così quando l'ho acquistata, ma ho avuto la fortuna di poter ascoltare il primo proprietario che mi ha smentito sul fatto che potese essere bicolore già in origine... quando l'ha acquistata era unico colore, poi la trasformazione è stata fatta da un successivo proprietario.
ti dirò che ormai a me piace così, originale o no, la lascerò sempre così Very Happy
avatar
skadett66
member
member

Età : 51
Numero di messaggi : 1618
Località : taranto
Modello Fiat 1100 : 1100 Special 1962
Data d'iscrizione : 18.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://www.kadett.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  Giorgio Zecca il Mer 19 Ott 2011 - 9:36

skadett66 ha scritto:
Giorgio Zecca ha scritto:Per curiosità l'a tua D è sempre stata bicolore o l'hai fatta tu. E' raro vederne una di due toni. In genere le D erano tutte o blu scuro o grigio scuro, il tuo blu invece è ben più vivace e il tetto bianco la impreziosisce. Sembra un 1200 Granluce. Se l'hai fatta tu, hai veramente avuto occhio. Complimentoni.

La mia 1100 D era già così quando l'ho acquistata, ma ho avuto la fortuna di poter ascoltare il primo proprietario che mi ha smentito sul fatto che potese essere bicolore già in origine... quando l'ha acquistata era unico colore, poi la trasformazione è stata fatta da un successivo proprietario.
ti dirò che ormai a me piace così, originale o no, la lascerò sempre così Very Happy

Un momento!
La Fiat consegnava, a fronte di un modesto sovrapprezzo, tutta la produzione con la possibilità del bicolore. Mi pare che l'opzione sia rimasta al piede dei listini di Quattroruote fino all'uscita di produzione della 1500 L (ma dovrei controllare).
Sono anche "quasi sicuro" che dall'inizio degli anni Sessanta quando i bicolori di serie sono spariti, la Fiat consegnasse alle commissionarie le auto monotinta ed in caso di ordine di un veicolo bicolore fosse direttamente la commissionaria a dover provvedere. Pur senza pretendere di fare il professore, ho visto "documentazione scrtta e fotografica" sulla possibilità di ritirare nuova l'auto bicolore. Te lo do per buono al 97.2%, quindi non è vero che non avrebbe potuto essere bicolore dall'origine.
Oltretutto, per chi aveva l'auto scura, Quattroruote consigliava come viatico contro il caldo di far verniciare di bianco il tetto della macchina. Quindi se al tua è stata fatta in un secondo momento è comunque corretta, Very Happy Very Happy semmai bisogna vedere se è stata rifatta o no alla nitro.
Ciao
Giorgio
avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 687
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  JOSEPH il Mer 19 Ott 2011 - 9:41

............. ma forse Skadett66 quando ha scritto che il primo proprietario gli ha escluso il bicolore è solo perchè lui (il primo proprietario) quella 1100 D l'ha comprata lui monocolore ........... a Skadett l'ardua sentenza !
avatar
JOSEPH
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 312
Località : Lanzo
Modello Fiat 1100 : Fiat 1200 Granluce prima serie (1958)
Data d'iscrizione : 31.01.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  Giorgio Zecca il Mer 19 Ott 2011 - 10:30

JOSEPH ha scritto:............. ma forse Skadett66 quando ha scritto che il primo proprietario gli ha escluso il bicolore è solo perchè lui (il primo proprietario) quella 1100 D l'ha comprata lui monocolore ........... a Skadett l'ardua sentenza !

Può essere, ma comunque se aveva il dubbio che fosse sbagliata la verniciatura volevofar sapere che secondo me sbagliava. E' corretta secondo il mio umile parere!


Guarda.... che non mi sono dimenticato delle scansioni Exclamation
Appenna riesco a farle le inoltro.
Ciao
Giorgio
avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 687
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  skadett66 il Mer 19 Ott 2011 - 11:39

Allora per quanto riguarda la mia 1100 D nasce originalmente monocolore azzurro cenere, successivamente è stato verniciato il tetto bianco (avorio) e persino i cerchi sono stati verniciati dello stesso colore del tetto (mi è bastato grattare la vernice per appurarlo)
C'erano concessionari che personalizzavano alcune vetture e le offrivano ad un prezzo maggiorato come versioni speciali, non che lo facessero in maniera fraudolenta, a scelta e gusti del cliente e così si ritiravano 1100 D nuove dal concessionario con allestimenti non proprio originali della casa. Al raduno del salento c'era una 1100 D beige con tetto bianco e modanature laterali simili alla H lusso "versione speciale" proposta dalla concessionaria.
Oltre ad un'altra 1100 D bianca col tetto rosso che si è unita nella parata a Lecce.
Pare, per quello che sono riuscito a capire, che il bicolore era a richiesta come optional (15mila lire) per la versione special ma per la D non risulta... forse qualche quattroruote dell'epoca potrebbe chiarire con maggiore certezza il dubbio.
Quanto all'efficacia del tetto bianco come riparo dal sole.... lo posso garantire Wink
avatar
skadett66
member
member

Età : 51
Numero di messaggi : 1618
Località : taranto
Modello Fiat 1100 : 1100 Special 1962
Data d'iscrizione : 18.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://www.kadett.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  Giorgio Zecca il Mer 19 Ott 2011 - 14:49

skadett66 ha scritto:Allora per quanto riguarda la mia 1100 D nasce originalmente monocolore azzurro cenere, successivamente è stato verniciato il tetto bianco (avorio) e persino i cerchi sono stati verniciati dello stesso colore del tetto (mi è bastato grattare la vernice per appurarlo)
C'erano concessionari che personalizzavano alcune vetture e le offrivano ad un prezzo maggiorato come versioni speciali, non che lo facessero in maniera fraudolenta, a scelta e gusti del cliente e così si ritiravano 1100 D nuove dal concessionario con allestimenti non proprio originali della casa. Al raduno del salento c'era una 1100 D beige con tetto bianco e modanature laterali simili alla H lusso "versione speciale" proposta dalla concessionaria.
Oltre ad un'altra 1100 D bianca col tetto rosso che si è unita nella parata a Lecce.
Pare, per quello che sono riuscito a capire, che il bicolore era a richiesta come optional (15mila lire) per la versione special ma per la D non risulta... forse qualche quattroruote dell'epoca potrebbe chiarire con maggiore certezza il dubbio.
Quanto all'efficacia del tetto bianco come riparo dal sole.... lo posso garantire Wink

E io posso garantire che la mia col tetto scuro è un forno. Exclamation
Comunque il bicolore era optional per tutta la produzione stando ai Quattroruote, e se sai già anhe il costo, di dubbi non ce ne sono più.
Hai presente quella di "Bianco rosso e Verdone", con la Sora Lella e il sedile sul portapacchi???
Non era una versione speciale, ma era di due toni anche quella tongue
Ciao
Giorgio
avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 687
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  elio todesco il Mer 19 Ott 2011 - 15:43

in ritardo perche' ogni tanto manco dal sito,,,,, un benvenuto anche da parte mia a te Giorgio bounce bounce
avatar
elio todesco
responsabile organizzativo di area
responsabile organizzativo di area

Numero di messaggi : 527
Località : cittadella (pd)
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100/103 B del 1955
Fiat 1100 I del 1957 camioncino in restauro
Data d'iscrizione : 13.04.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  Giorgio Zecca il Gio 20 Ott 2011 - 9:39

elio todesco ha scritto:in ritardo perche' ogni tanto manco dal sito,,,,, un benvenuto anche da parte mia a te Giorgio bounce bounce

Grazie, grazie Very Happy

adesso che ci penso le Sua è mica anche comparsa in un dossier di ruoteclassiche dove c'era scritto che l'ha scelta perchè è stata una delle prime macchine che ha imparato a riconoscere da bambino?

A presto.
Giorgio
avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 687
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  skadett66 il Gio 20 Ott 2011 - 10:06

Giorgio Zecca ha scritto:Hai presente quella di "Bianco rosso e Verdone", con la Sora Lella e il sedile sul portapacchi???
Non era una versione speciale, ma era di due toni anche quella tongue

Sì, l'avevo notato anche io e questo mi aveva fatto ben sperare
avatar
skadett66
member
member

Età : 51
Numero di messaggi : 1618
Località : taranto
Modello Fiat 1100 : 1100 Special 1962
Data d'iscrizione : 18.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://www.kadett.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  autovonkleist il Gio 20 Ott 2011 - 12:00

A proposito del colore dei cerchioni, mi hai messo la pulce nell'orecchio ! Non ti sembrerà strano se ti dico che a memoria non ricordo bene come sono i miei (sarà l'Alzheimer o la spapunzolite progressiva - grave malattia da me individuata e scoperta, sarà che ancora non mi sono ripreso dal recupero del 1100 a Chiusi per il quale relazionerò a breve in apposito post), per cui oggi vado a vedere e ti dico. Ma non mi hai fatto sapere nulla a proposito del Club....ovviamente la decisione è totalmente libera ma, se non ti iscrivi, una bella defibrillata molto cordiale non te la toglie nessuno Razz
Con viva cordialità cheers
Autovonkleist
avatar
autovonkleist
Socio Fondatore
Socio Fondatore

Età : 63
Numero di messaggi : 751
Località : Napoli
Modello Fiat 1100 : H lusso
Data d'iscrizione : 17.10.07

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovamillecentoclubitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  JOSEPH il Gio 20 Ott 2011 - 12:05

Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
JOSEPH
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 312
Località : Lanzo
Modello Fiat 1100 : Fiat 1200 Granluce prima serie (1958)
Data d'iscrizione : 31.01.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  Giorgio Zecca il Gio 20 Ott 2011 - 13:54

autovonkleist ha scritto:A proposito del colore dei cerchioni, mi hai messo la pulce nell'orecchio ! Non ti sembrerà strano se ti dico che a memoria non ricordo bene come sono i miei (sarà l'Alzheimer o la spapunzolite progressiva - grave malattia da me individuata e scoperta, sarà che ancora non mi sono ripreso dal recupero del 1100 a Chiusi per il quale relazionerò a breve in apposito post), per cui oggi vado a vedere e ti dico. Ma non mi hai fatto sapere nulla a proposito del Club....ovviamente la decisione è totalmente libera ma, se non ti iscrivi, una bella defibrillata molto cordiale non te la toglie nessuno Razz
Con viva cordialità cheers
Autovonkleist

A proposito dell'iscrizione è un discorso un pò impegnatvo (al di là di 45 euro che non sono niente). Io sono attivamente impegnato con l'Nsu Club e per ora vorrei andarci un attimo con calma altrimenti fra un pò verrete a trovarmi all'istituto di recupero che c'è a San Colombano al Lambro dove hanno ricoverato quel tale che ha tirato la statuina del Duomo al presidente del consiglio!

Per il colore dei cerchi sono fermamente convinto di avere ragione salvo prova contraria! Ma deve essere duna prova provata: inconfutabile Suspect perchè altrimenti non mi smuovo. Il bicolore per la lusso non è mai stato disponibile Exclamation
Non so se aveva letto la mia domanda, ma è sempre lei che aveva scritto la lettera ad Automobilismo d'epoca per gli interni?

In quanto a Chiusi mi spiace che sia rimasto a piedi (ma è anche strano Shocked perchè un 1100 non si ferma mai Very Happy ) Come ha fatto? Ha il piede cosi pesante?
C'è una lettera inviata a Quattroruote con tanto di fotografie, che documenta un incidente dove un 103 rimasto schiacciato sotto un 626 carico di pomodori, (il fatto accadde nel 1958 nell'entroterra di Napoli) riprese con i propri mezzi la sua strada sebbene con le lamiere contorte ed i vetri rotti, una volta che gli venne tolto di dosso l'autocarro. Alla facciazza degli abitacoli a deformazione-programmata che fanno oggi!

A Chiusi sono stato anch'io con la Prinz, ed il 103D l'ho visto prima che arredasse la sala ristorante.
MERITAVA DI TORNARE IN STRADA!!!! Con poca spesa poteva tornare circolante.
Comunque, meglio così che smembrata per ricambi.

A presto
Giorgio
avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 687
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  dottorboj il Ven 21 Ott 2011 - 9:21

Caro Giorgio, mi spiegava il titolare del ristorante che il 103 è stato adattato in maniera rispettosa, nel senso che veramente si è limitato a smontare i sedili anteriori e ad usarne gli attacchi sul pianale per il tavolino fatto su misura. Per il resto, l'auto è completa e facilmente restaurabile.
A presto.
avatar
dottorboj
Socio Fondatore
Socio Fondatore

Età : 47
Numero di messaggi : 1736
Località : Salerno
Modello Fiat 1100 : 1100 D anno 1963 "Caterinetta"
Data d'iscrizione : 01.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovamillecentoclubitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  elio todesco il Ven 21 Ott 2011 - 10:44

Si si Giorgio Smile....e' proprio quella del servizio di ruoteclassiche Smile
avatar
elio todesco
responsabile organizzativo di area
responsabile organizzativo di area

Numero di messaggi : 527
Località : cittadella (pd)
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100/103 B del 1955
Fiat 1100 I del 1957 camioncino in restauro
Data d'iscrizione : 13.04.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  1100DForever89 il Ven 21 Ott 2011 - 11:57

Ciao Giorgio, benvenuto anche da parte mia!!! (anche se un pò in ritardo!! )


dottorboj ha scritto:Caro Giorgio, mi spiegava il titolare del ristorante che il 103 è stato adattato in maniera rispettosa, nel senso che veramente si è limitato a smontare i sedili anteriori e ad usarne gli attacchi sul pianale per il tavolino fatto su misura. Per il resto, l'auto è completa e facilmente restaurabile.
A presto.

E' così, ed inoltre parlando con il proprietario, ci ha detto che o prima o dopo lo avrebbe rimesso in strada, anche perchè la carrozzeria è originale, ( sul tetto si vedono ancora i graffi fatti durante il montaggio e lo smontaggio di un portapacchi tempo addietro ).
Unico problema se non ricordo male è la mancanza delle targhe!

Comunque anche li dov è fa la sua bella figura e non deperisce grazie all' ambiente riscaldato e privo di umidità, sempre meglio che se fosse relegato in fondo ad un garage!

In quanto a Chiusi mi spiace che sia rimasto a piedi (ma è anche strano perchè un 1100 non si ferma mai ) Come ha fatto? Ha il piede cosi pesante?

Per quanto riguarda la Lusso il guasto al cambio non è stato dovuto a tirate o strapazzi da parte di Paolo, che la tiene con tutti i rispetti, ma dal cedimento per fatica della molla del manicotto scorrevole di innesto della seconda, a causa, molto probabilmente dei molti Km percorsi.

Saluti!

1100DForever89
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Età : 28
Numero di messaggi : 1035
Località : Torino
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100D prima serie 1963
Data d'iscrizione : 21.05.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovamillecentoclubitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  Giorgio Zecca il Ven 21 Ott 2011 - 12:28

dottorboj ha scritto:Caro Giorgio, mi spiegava il titolare del ristorante che il 103 è stato adattato in maniera rispettosa, nel senso che veramente si è limitato a smontare i sedili anteriori e ad usarne gli attacchi sul pianale per il tavolino fatto su misura. Per il resto, l'auto è completa e facilmente restaurabile.
A presto.

E' verissimo che l'adattamento è stato rispettoso della macchina, ma quando l'ho vista io, era in un garage dietro le cucine, con un dito di polvere e le chiavi infilate nel rocchetto d'accensione. E' stata una visione! L'unica cosa che le mancava erano i tergicristalli con annessi braccetti. Mi disse che andava in moto anche se era stata ferma per qualche anno e che quindi l'unica cosa da ripristinare erano i freni.
Veramente che non avesse più le targhe non lo ricordavo (ops, ... non è un dettaglio trascurabile).
Quello che ho conservato di quell'auto è l'impressione della scoperta perchè (anche se in effetti non le avevo potuto girare tutt'intorno) non avevo notato segni di rifacimenti.
E' raro, raro e poi raro trovarne una tutta originale ed in ottimo stato. E' per questo che speravo la rimettesse in strada.
Io non mangio mai in macchina per paura di macchiare l'interno, immaginarsi se concepisco di farne un ristorante. Certo è che così dov'è e salva! Speriamo comunque che al termine del servizio da vivandiera le rimettano le targhe.
Saluti
Giorgio
avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 687
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  Giorgio Zecca il Ven 21 Ott 2011 - 12:40

1100DForever89 ha scritto:Ciao Giorgio, benvenuto anche da parte mia!!! (anche se un pò in ritardo!! )


dottorboj ha scritto:Caro Giorgio, mi spiegava il titolare del ristorante che il 103 è stato adattato in maniera rispettosa, nel senso che veramente si è limitato a smontare i sedili anteriori e ad usarne gli attacchi sul pianale per il tavolino fatto su misura. Per il resto, l'auto è completa e facilmente restaurabile.
A presto.

E' così, ed inoltre parlando con il proprietario, ci ha detto che o prima o dopo lo avrebbe rimesso in strada, anche perchè la carrozzeria è originale, ( sul tetto si vedono ancora i graffi fatti durante il montaggio e lo smontaggio di un portapacchi tempo addietro ).
Unico problema se non ricordo male è la mancanza delle targhe!

Comunque anche li dov è fa la sua bella figura e non deperisce grazie all' ambiente riscaldato e privo di umidità, sempre meglio che se fosse relegato in fondo ad un garage!

In quanto a Chiusi mi spiace che sia rimasto a piedi (ma è anche strano perchè un 1100 non si ferma mai ) Come ha fatto? Ha il piede cosi pesante?

Per quanto riguarda la Lusso il guasto al cambio non è stato dovuto a tirate o strapazzi da parte di Paolo, che la tiene con tutti i rispetti, ma dal cedimento per fatica della molla del manicotto scorrevole di innesto della seconda, a causa, molto probabilmente dei molti Km percorsi.

Saluti!

Ciao,
grazie del'accoglienza.
Per il 1100 Lusso in panne, guarda che era un'insinuazione scherzosa immaginavo che non la tirasse.
Sto iniziando a leggere tutto il forum (ci metterò un po') e volevo rispondere, anche se con un po' di ritardo, alla tua domanda circa la velocità su lunghe distanze perchè è stato un pallino per anni. Prima però devo avere tempo di fare un paio di scansioni, e di cercare la lettera di risposta che mi inviò un collaudatore della Fiat che ha fatto in tempo a lavorare con Salamano.
Sono sempre un pò disperato col lavoro, ma... cela farò!
Ciao
Giorgio

avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 687
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  Giorgio Zecca il Ven 21 Ott 2011 - 19:42

JOSEPH ha scritto:GRAZIE ! cheers

Ciao Joseph,
finalmente HO PARTORITO Very Happy Very Happy Very Happy
Ho finalmente fatto le scansioni.
In giro ci saranno sicuramente foto migliori ma questo l'unico servizio fatto al prototipo che io abbia mai visto.
Se condo me, la cosa che avrebbero fatto meglio a non modificare negli esemplari di serie, sono i sedili. Questi hanno un disegno semplice e bellissimo[img][/img][img][/img][img][/img][img][/img]

Saluti
Giorgio
avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 687
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  autovonkleist il Sab 22 Ott 2011 - 10:48

Tassonomico...
a) i cerchioni sono di un solo colore, ovvero del colore del padiglione e sono stati sempre così dal primo giorno di esistenza della mia auto, che era di famiglia. Lo giuro sulla rondinella di metallo ottonato (non è di ottone Smile) .
b) si, ero io che ho scritto quella lettera sugli interni e sui posacenere.
c) non mi è piaciuta la tua risposta sull'adesione al Club e quindi preparati ad essere defibrillato....come vedi il tempo per scrivere sul forum lo trovi e l'eventuale iscrizione non ti creerebbe ulteriori problemi se non continuare questo bel rapporto che si sta creando e venire a far un po' di bisboccia con noi nei raduni e negli incontri (a proposito, il gruppo del Nord è fatto tutto da simpaticoni ed è coordinato da Giuseppe che è un valente medico di famiglia ed è anche uno strizzacervelli....vedi tu se ti conviene avere a che fare con un tipo così se non ti iscrivi) Shocked
d) dammi del "tu", è un ordine !!!!
e) sul post del raduno nazionale racconterò forse oggi stesso la mia avventura a Chiusi.
Autovonkleist
PS Stupenda la lettera del collaudatore, è quasi un documento storico !
avatar
autovonkleist
Socio Fondatore
Socio Fondatore

Età : 63
Numero di messaggi : 751
Località : Napoli
Modello Fiat 1100 : H lusso
Data d'iscrizione : 17.10.07

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovamillecentoclubitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  JOSEPH il Lun 24 Ott 2011 - 11:20

Grazie del bel servizio sulla Granluce................."primissima" maniera (!) Very Happy
avatar
JOSEPH
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 312
Località : Lanzo
Modello Fiat 1100 : Fiat 1200 Granluce prima serie (1958)
Data d'iscrizione : 31.01.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazioni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum