NUOVA MILLECENTO CLUB ITALIA - Fiat 1100
Benvenuto nel forum ufficiale del NUOVA MILLECENTO CLUB ITALIA.

Se non sei ancora registrato, clicca in basso su REGISTRARE; la registrazione è gratuita.
Se invece sei un utente registrato, clicca su CONNESSIONE per accedere al forum ed interaggire con gli altri appassionati

BUONA NAVIGAZIONE
Community
 
Ultimi argomenti
» consigli rifacimento motore fiat 1100 103h
Sab 9 Dic 2017 - 21:40 Da norton74

» manuali x 1100
Gio 7 Dic 2017 - 17:53 Da dottorboj

» Manuali officina Fiat 1100 D
Gio 7 Dic 2017 - 17:52 Da dottorboj

» cercasi : cerchi 1100 103 E TV / borrani record 4x14
Mar 5 Dic 2017 - 21:26 Da stefgin

» Luce targa e bagagliaio
Ven 24 Nov 2017 - 11:34 Da mdeodati

» Molle sospensioni anteriori
Mer 22 Nov 2017 - 12:57 Da ETTORE

» cromatura roma
Lun 20 Nov 2017 - 15:24 Da mdeodati

» Pompa benzina 1100 h 02/1960
Sab 18 Nov 2017 - 18:35 Da davide albertoni

Assicurazione
 
 
- CONVENZIONATI -
 
La polizza assicurativa per
appassionati e collezionisti.
 
Escluse CAMPANIA- PUGLIA
CALABRIA
ABBIGLIAMENTO
Polo e t-shirt
personalizzate
NUOVA MILLECENTO
CLUB ITALIA
------------------------
tutte le info sul nostro sito
alla sezione SHOPPING
Gadgets promozionali

Portachiavi personalizzato
stile anni 50/60
-- TERMINATI -- 
----------------------------
tutte le info sul nostro sito
alla sezione SHOPPING

Presentazione

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Presentazione

Messaggio  andre il Lun 7 Nov 2011 - 18:38

dottorboj ha scritto:Mi dispiace per il contrattempo; soprattutto, le spalle non pare siano disponibili come ricambio. Auguri di pronta guarigione.

avrei trovato una spalla destra da sistemare solo di carrozzeria...peccato a me serva una sinistra! Smile grazie!!!

andre
member
member

Età : 30
Numero di messaggi : 30
Località : cavedine trento
Modello Fiat 1100 : fiat 1100 D familiare 07/1965
Data d'iscrizione : 28.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione

Messaggio  Giorgio Zecca il Lun 7 Nov 2011 - 23:01

[quote="andre"]eccoci: non ho ancora cambiato il vetro poichè non l'ho ancora trovato pur avendolo cercato tantissimo. La macchina poi non è ancora circolante dato che tutti i miei piani sono stati bloccati bruscamente da un incidente che ha coinvolto la mia MiTo e anche la mia spalla... appena mi sono risistemato riprendo il progetto 1100! Smile [/quote

Mi spiace per la tua spalla, e spero che ti rimeta in sesto presto.
Non ti invidio. Per quanto ne avrai? Fortunatamente per ora a me non è mai capitato niente

Quando inizierai ad usare il 1100, se è la tua prima esperienza con una storica, vedrai che a poco a poco ti aiuterà a guidare quell'altra. Anch'io quando sono passato dall 33 di famiglia al 1100 sul momento sono rimasto un po' sconcertato perchè ho dovuto reimparare le distanze di sicurezza, le curve veloci ed i sorpassi che col 1100 andavano calcolati, ma poi sono tutte cose che mi sono ritrovato nella guida sulle auto più moderne.
La ricetta, però, funziona solo se rispetti due regole:

1) deve funzionare costantemente. Se lo usi con reglarità e ti impratichisci riesci a godertelo a fondo. Fa parte di quella rosa di auto storiche che si presta benissimo ad essere ancora usata con tranquillità. Oltre all'affidabilità con un po' di piede si riescono a fare (non in Milano, è ovvio) più di quattordici per litro, e le prestazioni riescono a reggere il traffico senza mettere in difficolta'. Permette di arrivare dappertutto, a patto di rispattare i suoi tempi.

2) non va mai sfidata all'ultimo sangue. Non perdonerebbe! Se tenterai di farle fare quello che può fare la Mito sarà facile distruggerla e farsi molto ma molto male! Però sarà sempre pronta e perfettamente in grado di sostituire la Mito in caso di emergenza. Parola di chi ha provato! (oltretutto la tua è familiare e ci puoi caricare dentro anche un frigorifero all'americana che ci sta Very Happy )

Se la macchina è a Milano, magari per il ponte dell'Immacolata ci si può vedere (tempo permettendo) e si mangia una pizza. E' fattibile?
Fa sapere
Ciao
Giorgio
avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 704
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione

Messaggio  andre il Lun 7 Nov 2011 - 23:08

[quote="Giorgio Zecca"]
andre ha scritto:eccoci: non ho ancora cambiato il vetro poichè non l'ho ancora trovato pur avendolo cercato tantissimo. La macchina poi non è ancora circolante dato che tutti i miei piani sono stati bloccati bruscamente da un incidente che ha coinvolto la mia MiTo e anche la mia spalla... appena mi sono risistemato riprendo il progetto 1100! Smile [/quote

Mi spiace per la tua spalla, e spero che ti rimeta in sesto presto.
Non ti invidio. Per quanto ne avrai? Fortunatamente per ora a me non è mai capitato niente

Quando inizierai ad usare il 1100, se è la tua prima esperienza con una storica, vedrai che a poco a poco ti aiuterà a guidare quell'altra. Anch'io quando sono passato dall 33 di famiglia al 1100 sul momento sono rimasto un po' sconcertato perchè ho dovuto reimparare le distanze di sicurezza, le curve veloci ed i sorpassi che col 1100 andavano calcolati, ma poi sono tutte cose che mi sono ritrovato nella guida sulle auto più moderne.
La ricetta, però, funziona solo se rispetti due regole:

1) deve funzionare costantemente. Se lo usi con reglarità e ti impratichisci riesci a godertelo a fondo. Fa parte di quella rosa di auto storiche che si presta benissimo ad essere ancora usata con tranquillità. Oltre all'affidabilità con un po' di piede si riescono a fare (non in Milano, è ovvio) più di quattordici per litro, e le prestazioni riescono a reggere il traffico senza mettere in difficolta'. Permette di arrivare dappertutto, a patto di rispattare i suoi tempi.

2) non va mai sfidata all'ultimo sangue. Non perdonerebbe! Se tenterai di farle fare quello che può fare la Mito sarà facile distruggerla e farsi molto ma molto male! Però sarà sempre pronta e perfettamente in grado di sostituire la Mito in caso di emergenza. Parola di chi ha provato! (oltretutto la tua è familiare e ci puoi caricare dentro anche un frigorifero all'americana che ci sta Very Happy )

Se la macchina è a Milano, magari per il ponte dell'Immacolata ci si può vedere (tempo permettendo) e si mangia una pizza. E' fattibile?
Fa sapere
Ciao
Giorgio

grazie dei consigli giorgio! purtroppo però, come si suol dire, bisogna fare più attenzione agli altri che a sè stessi: infatti mi è venuto addosso un espace mentre ero fermo al semaforo! una botta incredibile. ti basti sapere che la ruota dietro a sinistra della mito si è letteralmente staccata con mozzo freno e tutto. incredibile! comunque si, la macchina è a milano ancora per un po', anche se fremo per portarla a Sondrio dove c'è un box caldo e molto più sicuro che la aspetta! ciò non toglie che ci si possa trovare comunque quando mi sarò ripreso! Very Happy

andre
member
member

Età : 30
Numero di messaggi : 30
Località : cavedine trento
Modello Fiat 1100 : fiat 1100 D familiare 07/1965
Data d'iscrizione : 28.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione

Messaggio  Giorgio Zecca il Lun 7 Nov 2011 - 23:39

[quote="andre"]
Giorgio Zecca ha scritto:
andre ha scritto:eccoci: non ho ancora cambiato il vetro poichè non l'ho ancora trovato pur avendolo cercato tantissimo. La macchina poi non è ancora circolante dato che tutti i miei piani sono stati bloccati bruscamente da un incidente che ha coinvolto la mia MiTo e anche la mia spalla... appena mi sono risistemato riprendo il progetto 1100! Smile [/quote

Mi spiace per la tua spalla, e spero che ti rimeta in sesto presto.
Non ti invidio. Per quanto ne avrai? Fortunatamente per ora a me non è mai capitato niente

Quando inizierai ad usare il 1100, se è la tua prima esperienza con una storica, vedrai che a poco a poco ti aiuterà a guidare quell'altra. Anch'io quando sono passato dall 33 di famiglia al 1100 sul momento sono rimasto un po' sconcertato perchè ho dovuto reimparare le distanze di sicurezza, le curve veloci ed i sorpassi che col 1100 andavano calcolati, ma poi sono tutte cose che mi sono ritrovato nella guida sulle auto più moderne.
La ricetta, però, funziona solo se rispetti due regole:

1) deve funzionare costantemente. Se lo usi con reglarità e ti impratichisci riesci a godertelo a fondo. Fa parte di quella rosa di auto storiche che si presta benissimo ad essere ancora usata con tranquillità. Oltre all'affidabilità con un po' di piede si riescono a fare (non in Milano, è ovvio) più di quattordici per litro, e le prestazioni riescono a reggere il traffico senza mettere in difficolta'. Permette di arrivare dappertutto, a patto di rispattare i suoi tempi.

2) non va mai sfidata all'ultimo sangue. Non perdonerebbe! Se tenterai di farle fare quello che può fare la Mito sarà facile distruggerla e farsi molto ma molto male! Però sarà sempre pronta e perfettamente in grado di sostituire la Mito in caso di emergenza. Parola di chi ha provato! (oltretutto la tua è familiare e ci puoi caricare dentro anche un frigorifero all'americana che ci sta Very Happy )

Se la macchina è a Milano, magari per il ponte dell'Immacolata ci si può vedere (tempo permettendo) e si mangia una pizza. E' fattibile?
Fa sapere
Ciao
Giorgio

grazie dei consigli giorgio! purtroppo però, come si suol dire, bisogna fare più attenzione agli altri che a sè stessi: infatti mi è venuto addosso un espace mentre ero fermo al semaforo! una botta incredibile. ti basti sapere che la ruota dietro a sinistra della mito si è letteralmente staccata con mozzo freno e tutto. incredibile! comunque si, la macchina è a milano ancora per un po', anche se fremo per portarla a Sondrio dove c'è un box caldo e molto più sicuro che la aspetta! ciò non toglie che ci si possa trovare comunque quando mi sarò ripreso! Very Happy

Ci conto!
Ti fai vivo tu quando avrai ancora tutte e due le spalle funzionanti?
avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 704
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione

Messaggio  andre il Mar 8 Nov 2011 - 8:23

direi che per dicembre si può fare! sarò come nuovo! Very Happy

andre
member
member

Età : 30
Numero di messaggi : 30
Località : cavedine trento
Modello Fiat 1100 : fiat 1100 D familiare 07/1965
Data d'iscrizione : 28.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione

Messaggio  Giorgio Zecca il Mar 8 Nov 2011 - 10:13

andre ha scritto:direi che per dicembre si può fare! sarò come nuovo! Very Happy

Ok attendo contatto!

Un' informazio:

quasi quindici anni fa abbiamo fatto un estate con l'oratorio nell'asilo di Cepina, che affittavano alle parrocchie d'estate.
Ricordo che all'inizio di Sondrio c'era un semaforo col quale faceva angolo un'officina distributore. Avevano una 2300 lusso (forse condizionata) che aveva lasciato li un direttore d banca negli anni settanta. Sembrava nuova e il mecanico era orgogliosissimo di farla vedere. Mi ero fermato perchè fuori avevano un 1100 lusso nero bellissimo che mi dissero essere di un ottantenne che la usava ancora. L'allora ottantenne, oggi quasi....sicuramente non la guiderà più perchè....che so, ... essendo cambiato il clima... beh non la guiderà più. Ma magari esiste ancora! L'hai mai vista?
Eri al corrente del 2300?
Sai che se fai la statale per salire, dopo Colico c'è un ristorante dove c'era parcheggiato sempre un 1100I ex Carabinieri civilizzato? C'era anche una export azzurra che tenevano fuori da una casa proprio sulla strada. Era in uso.
Veramente a Talamona prima del torrente c'era anche uno sfasciacarrozze dove ho tentato di depredare un carro funebre su 2100 speciale del libretto di uso e manutenzione, ma non c'era più.
Sono anni che non vengo più in Valtellina. Esiste ancora qualcosa dei reperti che avevo visto? Erano già d'epoca allora spero tanto che qualcuno abbia pensato bene di salvarli!
Ciao
Giorgio
avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 704
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione

Messaggio  andre il Mar 8 Nov 2011 - 11:41

frequento sondrio da molto meno ma non ho mai visto ne 1100 ne 2300 purtroppo. C'è da dire però che è molto molto frequente incontrare una storica per strada, molto più che dalle mie parti insomma (Trento e d'intorni). la settimana prossima controllo comunque e ti saprò dire Smile


andre
member
member

Età : 30
Numero di messaggi : 30
Località : cavedine trento
Modello Fiat 1100 : fiat 1100 D familiare 07/1965
Data d'iscrizione : 28.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Presentazione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum