NUOVA MILLECENTO CLUB ITALIA - Fiat 1100
Benvenuto nel forum ufficiale del NUOVA MILLECENTO CLUB ITALIA.

Se non sei ancora registrato, clicca in basso su REGISTRARE; la registrazione è gratuita.
Se invece sei un utente registrato, clicca su CONNESSIONE per accedere al forum ed interaggire con gli altri appassionati

BUONA NAVIGAZIONE
Community
 
Ultimi argomenti
» Restauro 103 del 54
Ven 10 Ago 2018 - 5:39 Da Aldo

» Sevizio sulla 1100 su Autostoriatv
Gio 9 Ago 2018 - 21:07 Da Giorgio Zecca

» Mi Presento
Gio 9 Ago 2018 - 18:07 Da DIFEDE

» Cavo Contakilometri fiat 1100 103 del 1955
Lun 6 Ago 2018 - 20:04 Da nav

» ISCRIZIONE ANNO 2018
Dom 5 Ago 2018 - 21:50 Da Aldo

»  Hai bisogno di aiuto con 1200 engine (1961)
Mer 1 Ago 2018 - 19:22 Da DeVO-1200cab

» Numero omologazione fiat 1100/103 E
Dom 29 Lug 2018 - 5:44 Da Vin

» PRANZO millecentisti nord italia
Gio 26 Lug 2018 - 18:04 Da Vin

Assicurazione
 
 
- CONVENZIONATI -
 
La polizza assicurativa per
appassionati e collezionisti.
 
Escluse CAMPANIA- PUGLIA
CALABRIA
ABBIGLIAMENTO
Polo e t-shirt
personalizzate
NUOVA MILLECENTO
CLUB ITALIA
------------------------
tutte le info sul nostro sito
alla sezione SHOPPING
Gadgets promozionali

Portachiavi personalizzato
stile anni 50/60
-- TERMINATI -- 
----------------------------
tutte le info sul nostro sito
alla sezione SHOPPING

Una strana 1100

Andare in basso

Una strana 1100

Messaggio  autovonkleist il Ven 1 Giu 2012 - 8:45

Nell'ultimo numero di Automobilismo d'Epoca, attualmente in edicola, è stato pubblicato un articolo di confronto tra la 1100 e la Morris 1000, contemporanea della nostra beniamina. Come 1100 è stato scelto un esemplare molto strano di proprietà di un collezionista romano: questa macchina presenta contemporaneamente, per quanto riguarda la carrozzeria, alcune caratteristiche della Special, altre della 1200 Granluce, una calandra che sembra quella della 103 D - anche se non è proprio identica -, addirittura sulla fiancata lo scudetto del Reparto Carrozzerie Speciali della FIAT.
Vi confesso che ho capito poco.....qualcuno può svelare l'arcano ?
Cordialmente
Autovonkleist
avatar
autovonkleist
Socio Fondatore
Socio Fondatore

Età : 64
Numero di messaggi : 750
Località : Napoli
Modello Fiat 1100 : H lusso
Data d'iscrizione : 17.10.07

Visualizza il profilo http://www.nuovamillecentoclubitalia.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  JOSEPH il Ven 1 Giu 2012 - 9:07

Io non sono un esperto ma devo dire francamente che, più che un modello uscito da Fiat in tal modo (come sembrerebbe supporre l'articolo) mi sembra più un rimaneggiamento di un pregresso proprietario.
Anzitutto la vettura è del 1963 (ed in tale anno era in produzione da oltre un anno solo la "D"), inoltre della "GranluceE debbo dire che secondo me non ha proprio nulla, neppure la colorazione, ad eccezione della scritta "carrozzerie Speciali" sulla fiancata dx (ma ciò nulla significa perchè potremmo applicarlo anche ...... ad una Panda). Idem per la calandra. Anche i cerchi mi lasciano perplessi: mai la Fiat fece (che io sappia una colorazione "ad hoc" di tale tipo..........dal '60 i cerchi, poi erano grigi e non panna).
In ogni caso sarebbe bello avere indicazioni direttamente dal proprietario che, magari, ci svela davvero l'arcano (!)
avatar
JOSEPH
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 312
Località : Lanzo
Modello Fiat 1100 : Fiat 1200 Granluce prima serie (1958)
Data d'iscrizione : 31.01.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  autovonkleist il Ven 1 Giu 2012 - 9:28

Anch'io ho pensato ad un "pastrocchio" fatto dal precedente proprietario, ma l'articolo depone per un'auto uscita così dallo stabilimento. Delle due, l'una: o è un "tarocco" della migliore specie, o quel giorno erano ubriachi alla FIAT. Mi sono poi chiesto: ma possibile che il giornalista sia così ignorante (nel senso che non conosce le versioni della 1100) da dare per buona questa versione - evidentemente riferita dall'attuale proprietario, sicuramente in buona fede - senza indagare e, soprattutto, senza consultarci Shocked visto che siamo la Bibbia della 1100 ? bounce
Meditate gente, meditate !!!
Autovonkleist
PS Qualche altro contributo ? Vi dirò che questa auto solletica molto la mia vena di segugio.
avatar
autovonkleist
Socio Fondatore
Socio Fondatore

Età : 64
Numero di messaggi : 750
Località : Napoli
Modello Fiat 1100 : H lusso
Data d'iscrizione : 17.10.07

Visualizza il profilo http://www.nuovamillecentoclubitalia.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  Giorgio Zecca il Ven 1 Giu 2012 - 13:00

autovonkleist ha scritto: visto che siamo la Bibbia della 1100 ? bounce
Autovonkleist
.

...ammazza allora da adesso mi devo segnare quando digito le password per entrare nel forum Razz Razz Razz Razz


Penso che il giornalista, che sicuramente non sarà ignorante a tutto tondo ma forse in materia non è proprio al 100%, abbia preso per oro colato quello che gli ha raccontato il proprietario.

L'unica cosa di interessante che ha quel 1100 del servizio, è la mascherina che in effetti potrebbe essere stato un accessorio d'epoca (non l'ho però mai visto da nessuna parte). E' comunque probabilissimo che sia frutto dell'assemblaggio di due mascherine diverse modificate per l'applicazione dei baffi, che sicuramente non sono quelli del 1200 '58.

Per me è un 1100 D incidentato nel muso che hanno riparato con i lamierati di una Specale.
Come carrozzata alla fine non è una maraviglia. Nessun allestitore avrebbe lasciato il cruscotto di un'altro colore. Se anche è dello stesso bianco, come fa a fare pendant col tetto??? Cool


Però bom sebbene ne sia stato io li più sorpreso al mondo visto che non me l'aspettavo assolutamente, anche le foto della mia sono state pubblicate con sul numero di Aprile di Automobilismo d'Epoca, in quel servizio sulla manutenzine.
...possibile che nessuno si sia accorto che alcune foto non erano di un 103D Evil or Very Mad

Saluti
Giorgio
avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 732
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  skadett66 il Ven 1 Giu 2012 - 13:29

Chi ha buona memoria ricorderà che qualche anno fa su un sito di annunci una vettura di questo tipo (e adesso mi domando se non sia proprio la stessa) era in vendita e suscitò lo stesso stupore che suscita adesso questa che è stata oggetto dell'articolo sulla rivista. Semplicemente sembrava una serie tipo 103 con un adattamento fatto sul padiglione posteriore dove è stato adattato un lunotto panoramico stile "granluce" o "special" o D.
Se la memoria non mi inganna quella che fu oggetto di discussione aveva la porta anteriore incernierata sul montante centrale, quella dell'articolo in questione, l'ho sbirciato furtivamente all'ipermercato, non ricordo bene, mi pareva la stessa, ma qui leggo che qualcuno di voi afferma essere come la special e la D per cui non posso dire che in effetti si tratti della stessa vettura (che però era di identico colore) Sarà un prodotto di artigianale pasticceria? Laughing
avatar
skadett66
member
member

Età : 52
Numero di messaggi : 1618
Località : taranto
Modello Fiat 1100 : 1100 Special 1962
Data d'iscrizione : 18.11.07

Visualizza il profilo http://www.kadett.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  Giorgio Zecca il Ven 1 Giu 2012 - 22:12

skadett66 ha scritto:.
Se la memoria non mi inganna quella che fu oggetto di discussione aveva la porta anteriore incernierata sul montante centrale, quella dell'articolo in questione, l'ho sbirciato furtivamente all'ipermercato, non ricordo bene, mi pareva la stessa, ma qui leggo che qualcuno di voi afferma essere come la special e la D per cui non posso dire che in effetti si tratti della stessa vettura (che però era di identico colore) Sarà un prodotto di artigianale pasticceria? Laughing

Su un Quattroruote del 1958, ma ora non mi chiedete quale, c'erano riportati i dati di vendita del 1200 Granluce qualche mese prima che la macchina fosse entrata ufficialmente in produzione. Siccome il 1200 è stato presentato con le porte a vento, che poi sono state girate poco prmia dell'entrata in produzione, ma fra la presentazine e la commercializzazione sono passai dei mesi, non si può escludere che qualche esemplare con le porte a vento sia stato prodotto artigianalmente e poi venduto.
Io non ho mai trovato la foto di un 1200 prototipo, che non sia di repertorio, a dimostrare che almeno un esemplare sia sopravvissuto. Se qualcuno ha qualche foto recente di un 1200 prototipo e la vuole postare gliene sarei gratissimo, o se qualcuno sa qualcosa in merito e vuole renderne partecipe gli altri frequentatori del forum, sarebbe una gran bella cosa.

Sono piuttosto perplesso sul fatto che esistano macchine a cui abbiano "girato le porte" artigianalmente. Sarà sicuramente possibile ma ....che lavoro è? Shocked
Quanto al lunotto della Speciale impiantato su una macchina con le porte a vento: sicuri che non si trattasse di una NSU Fiat Nekar Type Europa? Era regolarmente in produzine in Germania ed assomicliava tantissimo alla Export ma con il lunotto della Special anzi, Spezial.

Ciao
Giorgio
avatar
Giorgio Zecca
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 732
Località : Lodi
Modello Fiat 1100 : Fiat 1100 103H Lusso
Data d'iscrizione : 09.10.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  skadett66 il Sab 2 Giu 2012 - 6:20

Giorgio Zecca ha scritto:Quanto al lunotto della Speciale impiantato su una macchina con le porte a vento: sicuri che non si trattasse di una NSU Fiat Nekar Type Europa? Era regolarmente in produzine in Germania ed assomicliava tantissimo alla Export ma con il lunotto della Special anzi, Spezial.

Ciao
Giorgio

bè... c'è sempre il fattore anno, il 1963, ma se la tua ipotesi fosse azzeccata si spiegherebbe tutto, l'auto può essere stata importata e per questo motivo riportare, per esempio, quell'anno come di prima immatricolazione Cool
avatar
skadett66
member
member

Età : 52
Numero di messaggi : 1618
Località : taranto
Modello Fiat 1100 : 1100 Special 1962
Data d'iscrizione : 18.11.07

Visualizza il profilo http://www.kadett.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  JOSEPH il Sab 2 Giu 2012 - 8:40

........... bisognerebbe contattare il proprietario per avere maggiori indicazioni: io continuo ad avere forti perplessità: ad esempio della granluce -chrecché venga scritto- quella 1100 non ha davvero nulla, nè volante, nè interni, ne tinte carrozzeria........ha solo il fregio delle carrozzerie speciali che, ripeto, lo si può applicare anche oggi a qualsiasi veicolo...................... la calandra, poi, è un after market piuttosto comune. La colorazione dei cerchi ruota mi fa davvero propondere ad affermare che trattasi di elaborazione artigianale successiva al '63 ................. però chissà ...... Question Question
avatar
JOSEPH
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Numero di messaggi : 312
Località : Lanzo
Modello Fiat 1100 : Fiat 1200 Granluce prima serie (1958)
Data d'iscrizione : 31.01.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  Bauletto_junior il Sab 2 Giu 2012 - 16:29

Senza ombra di dubbio si tratta di una vettura molto ma molto strana. Facendo un indagine alla Nero Wolfe la vettura è stata immatricolata nell'aprile del 1964 e monta un motore da 1200cc...in quel periodo la Fiat aveva in produzione la 1100 D...la GL era uscita di produzione gia da tre anni. La vettura in questione sembra discendere proprio dalla D...infatti ha della D: i paraurti anteriori, i rostri, sportelli senza nervature, profili parabrezza. Come è stato scritto, qualcosa farebbe pensare al un restayling "fai da te"...che all'epoca era un rimedio per "cambiare" auto...ma il piu delle volte si tentava di fare modifiche con l'bbiettivo di farla assomigliare ad una versione successiva...


Mi sembra molto strano che si tratti di un lavori da anonimo pasticciere!!!!!! Very Happy Very Happy
avatar
Bauletto_junior
Consigliere
Consigliere

Età : 29
Numero di messaggi : 465
Località : Ercolano (Na)
Modello Fiat 1100 : 103 B del '55 in fase di restauro
Fiat 1100 Special del '61 automatica
Data d'iscrizione : 16.01.08

Visualizza il profilo http://www.nuovamillecentoclubitalia.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  giuseppe il Dom 3 Giu 2012 - 8:51

Per me, sul fatto che sia una 1100D, non ci sono dubbi: tutta la parte della scocca dal muso all'indietro è di una D, il cruscotto pure (vedi la disposizione degli interruttori di servizio) e vedi anche il radiatore.
Per il resto è frutto di un rifacimento più recente, magari al proprietario piaceva il look della 1200 granluce o chissà... magari motivi affettivi.
o magari si è approfittato di unuorto che ha danneggiato seriamente il frontale..
Di sicuro NON è un prototipo (meno che mai della granluce) e meno che mai eseguito dal reparto Vetture Speciali.
Gli stemmi, come giustamente fa notare Joseph, vanno e vengono...
Ciao a tutti!!

giuseppe
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Età : 67
Numero di messaggi : 361
Località : torino
Modello Fiat 1100 : 1100 special 1962
Data d'iscrizione : 06.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  autovonkleist il Dom 3 Giu 2012 - 18:22

Che dite, scriviamo ad Automobilismo d'Epoca e gli scioriniamo tutta la nostra "scienza" ? Ma Mauro dov'è (ovviamente scherzo Cool ) ?
Cordialmente
Autovonkleist
avatar
autovonkleist
Socio Fondatore
Socio Fondatore

Età : 64
Numero di messaggi : 750
Località : Napoli
Modello Fiat 1100 : H lusso
Data d'iscrizione : 17.10.07

Visualizza il profilo http://www.nuovamillecentoclubitalia.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  giuseppe il Dom 3 Giu 2012 - 21:23

Caro Presidente, mi sembra un nostro MINIMO diritto, anche perchè lo stile stesso dell'articolo in quel frangente è discutibile.
Ma vi pare che in una linea di montaggio, anche in fine serie, si possano "assemblare" veicoli con pezzi avanzati sugli scaffali oltretutto profondamente diversi ??? Mica è una factory con una produzione artigianale di cinque/sei esemplari al giorno!
Quanto alla mascherina è un'accessorio (al quale hanno aggiunto un paio di baffi) quasi identico alla mascherina di serie della 103 D, differiva solo nei "pieni" che delimitavano il grigliato.
Solitamente veniva acquistato per "aggiornare" le 103 delle serie precedenti, come quella che vedete nella foto seguente, trovata fra le immagini inserite da "podista" un paio di anni fa e che avevo già commentato:


giuseppe
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Età : 67
Numero di messaggi : 361
Località : torino
Modello Fiat 1100 : 1100 special 1962
Data d'iscrizione : 06.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  ruotone il Lun 4 Giu 2012 - 17:53

Mi avete fatto talmente incuriosire che sono andato a comperarmi la rivista, mai letta prima d'ora !!!!!
Per me è un 1100 D incidentato nella parte frontale, a cui sono stati sostituiti i pezzi. Infatti, osservando i tegoli, il cofano ed il musetto si nota che non combaciano perfettamente, probabile segno di una riparazione post incidente.
Il mistero è, come già fatto notare da Bauletto, come mai l'auto è stata riparata con pezzi di una serie precedente, quando di solito in queste occasioni si aggiornava a quella successiva.
Dubito che sia un intervento recente, sostituire i lamierati e la fanaleria anteriori di un D con quelli di una Special, ammesso che oramai si trovino, non sarebbe economicamente sensato, vista la pressoché uguale quotazione dei due modelli.
Può darsi che fosse un fondo di scaffale del ricambista o pezzi trovati in demolizione, pratica molto diffusa all'epoca.
Sui colori,allestimento, fregi, ecc, beh, avete già detto tutto voi, c'è pure la mostrina sulla chiave d'accensione del 103 E, per aumentare un pò il guazzabuglio di pezzi.
Fra le righe, mi pare di capire che anche il giornalista ha qualche punto interrogativo in testa, ma non si sbilancia più di tanto. Ritengo che i giornalisti di solito riportano quanto viene loro detto, gli appassionati sono altri (noi) e pertanto mi associo con Giuseppe e Paolo nell'idea di fare sentire la nostra voce esperta e super partes.
Magari poi non ci pubblicano, ma almeno sanno che esistiamo !!!!
P.S. Giusto per stare in tema di svarioni, nell'articolo precedente, dedicato alla Renault 10, si parla di avviamento a manovella di emergenza, e questo è giusto, dicendo che nel frontale c'è l'apposita presa.
Peccato che l'R10 abbia tutto dietro e che l'attacco di emergenza sia posteriore !!!!
avatar
ruotone
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Età : 56
Numero di messaggi : 158
Località : torino
Modello Fiat 1100 : 1100 special 1961
Data d'iscrizione : 18.08.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  giuseppe il Lun 4 Giu 2012 - 21:01

Ed io che pensavo ad una manovella lunga lunga lunga,,,, lol!

giuseppe
Socio Ordinario
Socio Ordinario

Età : 67
Numero di messaggi : 361
Località : torino
Modello Fiat 1100 : 1100 special 1962
Data d'iscrizione : 06.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  Mauro Torchio il Lun 4 Giu 2012 - 21:45

Concordo con quanto detto da Roberto,Si tratta di un fiat 1100 D,tra l'altro ultima versione riconoscibile dalla molla sostegno baule posteriore.
Tutto il resto è pura fantasia artigianale. Razz drunken
avatar
Mauro Torchio
member
member

Età : 52
Numero di messaggi : 343
Località : Bibiana(Torino)
Modello Fiat 1100 : fiat 1100 103- 1954
fiat 1100 103 familiare-1954 a 6 posti

Data d'iscrizione : 08.12.07

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  skadett66 il Mar 5 Giu 2012 - 6:41

ruotone ha scritto:
Può darsi che fosse un fondo di scaffale del ricambista o pezzi trovati in demolizione, pratica molto diffusa all'epoca.

al 99% secondo me è proprio così, tenendo conto che la 1100 era un auto per famiglie più o meno benestanti finchè si trattava di acquistarle nuove, ma con gli anni è diventata l'auto per "arrangiare" e altrettanto si faceva per le riparazioni... diciamo che si sono sbizzarriti un pò Laughing


ruotone ha scritto:
Fra le righe, mi pare di capire che anche il giornalista ha qualche punto interrogativo in testa, ma non si sbilancia più di tanto. Ritengo che i giornalisti di solito riportano quanto viene loro detto

ed è questo che suscita più clamore... !!! Shocked

C'era un signore che incontrai ad un raduno che per tutto il tempo della chiacchierata non fece altro che vantarsi della originalità della sua 500.... io che non sono esperto di 500 già qualche perplessità e dubbio ce l'avevo, ma sentirni dire che ce l'aveva da una vita, di aver vissuto sempre nel salento ma poi ha la 500 con targa originale (quella si) Pordenone è stato davvero il massimo! Secondo me mi ha raccontato tutte le chiacchiere che gli ha raccontato chi gliel'ha venduta forse in tempi nemmeno tanto lontani. scratch
Tornando all'articolo, chi legge una rivista specializzata in auto storiche si aspetta che quanto viene riportato negli articoli abbia un minimo di fondatezza...
avatar
skadett66
member
member

Età : 52
Numero di messaggi : 1618
Località : taranto
Modello Fiat 1100 : 1100 Special 1962
Data d'iscrizione : 18.11.07

Visualizza il profilo http://www.kadett.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  Bauletto_junior il Mar 5 Giu 2012 - 22:19

oggi ho acquistato la rivista...leggendo l'articolo si nota che anche il giornalista mostra una certa perplessità sull'originalità della vettura...ma non esterna al massimo il suo punto di vista...
mi sa che una lettera alla redazione va inviata...
avatar
Bauletto_junior
Consigliere
Consigliere

Età : 29
Numero di messaggi : 465
Località : Ercolano (Na)
Modello Fiat 1100 : 103 B del '55 in fase di restauro
Fiat 1100 Special del '61 automatica
Data d'iscrizione : 16.01.08

Visualizza il profilo http://www.nuovamillecentoclubitalia.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Una strana 1100

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum