NUOVA MILLECENTO CLUB ITALIA - Fiat 1100
Benvenuto nel forum ufficiale del NUOVA MILLECENTO CLUB ITALIA.

Se non sei ancora registrato, clicca in basso su REGISTRARE; la registrazione è gratuita.
Se invece sei un utente registrato, clicca su CONNESSIONE per accedere al forum ed interaggire con gli altri appassionati

BUONA NAVIGAZIONE
Community
 
Ultimi argomenti
» Dubbi sul paraurti anteriore del 103 B 1° serie
Lun 12 Nov 2018 - 15:14 Da dottorboj

» Restauro 103 del 54
Lun 12 Nov 2018 - 0:06 Da Aldo

» paraurti posteriore ed anteriore per 1100 103 D
Sab 10 Nov 2018 - 12:31 Da bg80

» Salve a tutti
Mer 7 Nov 2018 - 15:52 Da Maledrac

» restauro 1100 103 industriale 1955
Mar 6 Nov 2018 - 19:50 Da LIVIO NARDO

» info sterzo
Mar 6 Nov 2018 - 11:48 Da mdeodati

» Salve a tutti
Sab 3 Nov 2018 - 17:27 Da Michelone

» regolatore FIat 1100R
Ven 2 Nov 2018 - 15:22 Da massimo.ram

Assicurazione
 
 
- CONVENZIONATI -
 
La polizza assicurativa per
appassionati e collezionisti.
 
Escluse CAMPANIA- PUGLIA
CALABRIA
ABBIGLIAMENTO
Polo e t-shirt
personalizzate
NUOVA MILLECENTO
CLUB ITALIA
------------------------
tutte le info sul nostro sito
alla sezione SHOPPING
Gadgets promozionali

Portachiavi personalizzato
stile anni 50/60
-- TERMINATI -- 
----------------------------
tutte le info sul nostro sito
alla sezione SHOPPING

Ventola di raffreddamento radiatore.

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: Ventola di raffreddamento radiatore.

Messaggio  Michelone il Lun 8 Ott 2018 - 6:43

Questione spia olio: proviamo un po' a ragionare.
La pressione del circuito dell'olio è calcolata in funzione della resistenza che l'olio incontra nel percorrere il circuito di lubrificazione. Inoltre, a parità di pompa e di percorso, dipende dalla viscosità dell'olio.
La pressione nel circuito è determinata non dal sensore, ma dalla pompa dell'olio che di solito è ad ingranaggi, quindi è una pompa volumetrica. La quantità d'olio pompata (cioè la portata) dipende quindi unicamente dalla velocità di rotazione della pompa, che è legata al regime di giri del motore. Tu non cambi la pompa, quindi la quantità d'olio erogata e la sua pressione è la stessa di prima indipendentemente dal sensore.
A questo punto fai una prova: vedi a che regime di giri la spia si spegne adesso (puoi sentirlo a orecchio ma, in assenza di contagiri, puoi misurarlo andando da un meccanico dotato di lampada stroboscopica) e confrontalo con quello indicato dalla spia dopo aver montato il sensore della 500. Se non cambia nulla o varia di poco, vai tranquillo perché l'indicazione data dalla spia sarà corretta.
avatar
Michelone

Numero di messaggi : 216
Località : Veneto
Data d'iscrizione : 24.03.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ventola di raffreddamento radiatore.

Messaggio  nav il Lun 8 Ott 2018 - 8:47

Buongiorno Michelone.
Sono in ufficio e, stamani, a casa, ho ridato un'occhiata alla ventola rotta, sopra vi ere inciso MOPLEN. Mannaggia, mannaggia, quel maledetto pezzo di stoffa...
Comunque, in rete si trova qualcosa. Non so se conviene comprare a scatola chiusa.
Per quanto concerne il sensore olio, che ne pensa sulla scorta dei dati che le ho trasmesso ieri sera?
Grazie.
nav

nav

Numero di messaggi : 68
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.06.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ventola di raffreddamento radiatore.

Messaggio  nav il Lun 8 Ott 2018 - 8:51

Scusa Michelone, sono stato troppo precipitoso. Non avevo notato che aveva già risposto al quesito del sensore olio.
Ora leggo tutto con attenzione quello che mia ha scritto.
Poi ci risentiamo.

nav

Numero di messaggi : 68
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.06.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ventola di raffreddamento radiatore.

Messaggio  Michelone il Lun 8 Ott 2018 - 8:54

nav ha scritto:Buongiorno Michelone.
Sono in ufficio e, stamani, a casa, ho ridato un'occhiata alla ventola rotta, sopra vi ere inciso MOPLEN. Mannaggia, mannaggia, quel maledetto pezzo di stoffa...
Comunque, in rete si trova qualcosa. Non so se conviene comprare a scatola chiusa.
Per quanto concerne il sensore olio, che ne pensa sulla scorta dei dati che le ho trasmesso ieri sera?
Grazie.
nav
Per quanto riguarda il sensore olio ho risposto sopra.
Se la girante si è rotta per essersi impigliata in un pezzo di stoffa, vuol dire che si sarebbe sgretolata nel normale funzionamento. Quindi non hai perso nulla. Se ne trovi una in rete, e ti sembra buona, montala. Falla girare un po' a basso-medio regime e poi esaminala bene che non si siano create fessurazioni.
avatar
Michelone

Numero di messaggi : 216
Località : Veneto
Data d'iscrizione : 24.03.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ventola di raffreddamento radiatore.

Messaggio  nav il Lun 8 Ott 2018 - 9:14

Si, infatti, non avevo notato che si era passati alla pagina 2.
Tutto molto chiaro per quanto concerne la problematica del sensore olio. Farò queste prove. Dovrò comprare una lampada stroboscopica, perché qui purtroppo gli auto riparatori si trovano fuori contesto storico e, non sanno mettere le mani su motori endotermici di un tempo. In confidenza, le dirò che il motore l'ho revisionato io e, gira come un'orologio svizzero. Anzi tutta la vettura l'ho ripristinata io, smontandola fino all'ultima rondella e facendo sabbiare la scocca. Tutto, dico tutto, dagli organi meccanici dell'avantreno, al differenziale del ponte posteriore ho revisionato, sostituendo anche la coppia conica: pignone e corona, impianto elettrico etc. sarebbe troppo lungo elencare il tutto, lasciamo perdere.....
Per quanto concerne, poi, la ventola sono desolato e profondamente addolorato di contraddirla ma, non si sarebbe mai rotta: era nuova. Si è rotta perché il pezzo di stoffa era doppio di spessore e, quando si è impigliata nella ventola ha spento il propulsore.
Comunque.....ne compriamo un'altra.

nav

Numero di messaggi : 68
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.06.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ventola di raffreddamento radiatore.

Messaggio  Michelone il Lun 8 Ott 2018 - 10:26

Ah, beh! allora è logico che si sia rotta. Pensavo a uno strappo più debole...peccato!
Ti faccio i miei più vivi complimenti per il gran lavoro svolto.
avatar
Michelone

Numero di messaggi : 216
Località : Veneto
Data d'iscrizione : 24.03.13

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ventola di raffreddamento radiatore.

Messaggio  nav il Lun 8 Ott 2018 - 15:25

Michelone buon pomeriggio.
Ho avuto un gran da fare, stamani, in Direzione Sanitaria e, solo ora posso rispondere.
Ok. seguirò il suo consiglio e, continuerò con il ripristino dell'auto, ho già acquistato una ventola nuova sulla rete.
Mi arriverà a giorni.
Sinceramente, avevo un po di timore di essere decapitato da "un'elica volante", non si può mai sapere. Meglio non rischiare.
Bene. Sono ancora in ufficio, per oggi non credo di potermi dedicare al sensore dell'olio.
Sabato prossimo vado alla fiera delle Capannelle a Roma e, sicuramente compro un'altra ventola da tenere di scorta.
A risentirci, le farò sapere l'esito degli "esperimenti".
Questa 1100 103 deve di nuovo solcare le strade del mondo.
Ciao.
nav

nav

Numero di messaggi : 68
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.06.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ventola di raffreddamento radiatore.

Messaggio  nav il Mar 9 Ott 2018 - 18:10

Michelone buonasera.
Ho smontato il bulbo dell'olio dal motore ( che avevo comprato tempo fa per utilizzarlo come ricambi; il monoblocco è diverso perchè porta il filtro dell'olio che si avvita nella parte bassa del basamento) di una Fiat 1100 D del 1962.
Orbene, il suddetto sensore non porta stampigliata nessuna sigla, l'attacco elettrico è faston. Il tempo purtroppo è tiranno e, non sono riuscito a fare delle foto. L'ho confrontato con quello della Fiat 500 f che ho acquistato ed è lo stesso.
Io penso che potrebbe andare bene.
In ultima analisi, credo proprio questi sensori erano tutti uguali.
Lei che ne pensa?
Grazie.
nav
post scriptum: farò, nei prossimi giorni, delle foto di tutti i sensori che ho, così potrà avere un quadro più completo della situazione.
A proposito, per quanto concerne la ventola del radiatore, ho parlato con un vecchio meccanico, quasi novantenne, mi ha confermato che le ventole in metallo avevano questo difetto che si spezzavano e, nel tempo iniziarono a sostituirle con quelle in plastica.

nav

Numero di messaggi : 68
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.06.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ventola di raffreddamento radiatore.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum